Doping; Lebedeva e Abakumova perdono tre medaglie mondiali

6fd2671b-eb32-4a06-b56f-fedeb7df43b1

 

MOSCA (Reuters) – Le atlete russe Tatyana Lebedeva e Maria Abakumova hanno perso tre medaglie ai campionati del mondo dopo che i loro risultati sono stati annullati a causa del doping,questo quanto annunciato oggi l’Unità di Integrità dell’Atletica (AIU).

I risultati di Lebedeva da agosto 2008 ad agosto 2010 sono stati annullati, spogliandola della medaglia d’argento che ha vinto nel salto in lungo ai campionati del mondo 2009.

I risultati di Abakumova, lanciatrice di giavellotto, sono stati annullati da agosto 2008 ad agosto 2012, portando via le medaglie d’oro e di bronzo che aveva vinto rispettivamente nei mondiali del 2011 e del 2009.

Entrambe le atlete erano già stati squalificati dalle Olimpiadi di Pechino 2008 per il doping. Abakumova aveva vinto la medaglia d’argento a quei Giochi, mentre Lebedeva aveva vinto le medaglie d’argento nel salto in lungo e nel triplo salto.

La Federazione russa di atletica leggera rimane sospesa su un rapporto dell’Agenzia antidoping del 2015 (WADA) che illustra le prove di un doping sistematico sponsorizzato dallo stato nello sport.

Ma alcuni atleti russi sono stati sdoganati dalla IAAF, l’organismo mondiale di atletica leggera, per competere a livello internazionale come neutrali se dimostrano di allenarsi in un ambiente privo di droghe.

Doping; Lebedeva e Abakumova perdono tre medaglie mondialiultima modifica: 2018-09-05T21:52:05+02:00da atleticanotizie
Reposta per primo quest’articolo

Leave a Reply