Risultati della “Sgambata delle due Torri”

JAMALI

LUCCIANO-QUARRATA (Pistoia) 7 luglio 2019– Su un percorso interamente rinnovato e con l’organizzazione del Circolo Aics di Lucciano, con la collaborazione del Gruppo Podistico La Stanca di Valenzatico, si è disputata nella frazione quarratina di Lucciano, la trentottesima edizione della < Sgambata delle due Torri > sulla distanza di km 8 e che ha visto alla partenza circa 250 concorrenti.

Il vincitore assoluto è il marocchino Jilali Jamali (Alpi Apuane) che conclude la gara in 30’56”, secondo classificato il senegalese Ibrahima Sidibe (Pieve a Ripoli) distanziato dal vincitore di 10”,con un distacco di 2’08” si classifica terzo Marco Pallini (Atletica Porcari), seguono Alberto Tacconi (Luivan Settignano) e Gianfranco Ciccone (Atletica Prato).

Nei veterani uomini si aggiudica la gara il pratese Alessio Melani (Atletica Prato) con il tempo di 35’06”,al secondo posto Aldo Torracchi (Nuova Atletica Lastra) e terzo David Bianchini (Atletica Montecatini).

Vince ancora nei veterani argento il pratese Roberto Casagni (Asd Montemurlo) in 35’59”,dietro al vincitore si classificano,Roberto Mei (Silvano Fedi Pistoia) e Stefano Balestri (Atletica Vinci).

PRIMA DONNA

 

Successo per Linda Grazzini (Podistica Avis Copit Pistoia) nelle donne assolute terminando la gara in 36’56”,seconda classificata Costanza Del Bravo (Atletica Castello Firenze) a 30”e terzo posto per Barbara Dore (Lammari Lucca) a 2’17”,seguono poi nell’ordine Giada Abbatantuono e Stefania Bargiacchi entrambe della Silvano Fedi Pistoia. Ennesimo successo per Luciana Aresu (Orecchhiella Garfagnana) nelle donne veterane dove conclude la gara in 42’36”,seconda si classifica Cristina Andorlini (Urst 2.0),al terzo posto Patrizia Franchi (Cai Pistoia).

La classifica per societa’ và alla Podistica Pratese con 24 iscritti,al secondo posto a pari merito Podistica Quarrata e 29 Martiri Figline Prato con 21 e terza il Cai Pistoia con 20.

 

Risultati della “Sgambata delle due Torri”ultima modifica: 2019-07-07T13:38:59+02:00da atleticanotizie
Reposta per primo quest’articolo