2 Responses

  1. Rob
    at |

    Grandissimo rispetto per lui. È una storia di rinascita. Detto ciò, in una gara lattacida come i 400,mi pare evidente che protesi simili forniscano un vantaggio.

    Reply
    1. Leandro po.
      at |

      Sono d’accordo con te e’anche un argomento molto delicato

      Reply

Leave a Reply