Doping: la 17enne Munguti squalificata per 4 anni, salgono a 43 i positivi del Kenya!

ca8e769d246842c6baef8cc6a56a0ead

Nairobi – L’adolescente Angela Ndungwa Munguti è diventata la 43esima runner keniota sospesa per doping. Le  è stato imposto un divieto di quattro anni. Lo ha  annunciato ieri mercoledi, l’Unità di integrità dell’atletica leggera (AIU).

Munguti, una 17enne ex medaglia d’argento degli 800 anni dei Giochi della Gioventù Africana, è risultata positiva per Norandrosterone, un metabolita dello steroide anabolizzante Nandrolone.

Il farmaco è comparso in un campione prelevato il 7 ottobre 2018 in un programma di controllo antidoping fuori gara alle Olimpiadi estive della gioventù di Buenos Aires. Il  divieto entra in vigore dalla data del test.

Munguti, la prima adolescente keniota ad essere stata bandita per doping, si unisce a un elenco crescente di corridori che non hanno superato i test antidoping.

Quarantatre atleti kenioti, tra cui la campionessa olimpica della maratona 2016 Jemima Sumgong e il tre volte vincitore del Mondiale 1.500m Asbel Kiprop sono stati banditi quest’anno.

All’inizio di novembre, due atleti di lunga distanza, Abraham Kiptum e Cyrus Rutto, sono stati sospesi per quattro anni ciascuno dall’AIU.

 

 

Doping: la 17enne Munguti squalificata per 4 anni, salgono a 43 i positivi del Kenya!ultima modifica: 2019-11-28T10:37:11+01:00da atleticanotizie
Reposta per primo quest’articolo