Quella volta che a Grosseto 2001 Mo Farah vinse il suo titolo più importante in pista

GOTHENBURG, SWEDEN - AUGUST 06: Long distance runner Mohamed Farah during the Norwich Union Great Britain and Northern Ireland team Press conference at the Hotel Gothia Towers on August 6, 2006 in Gothenburg, Sweden. Photo by Stu Forster/Getty Images. (Photo by Stu Forster/Getty Images)
GOTHENBURG, SWEDEN – AUGUST 06: Long distance runner Mohamed Farah during the Norwich Union Great Britain and Northern Ireland team Press conference at the Hotel Gothia Towers on August 6, 2006 in Gothenburg, Sweden. Photo by Stu Forster/Getty Images. (Photo by Stu Forster/Getty Images)

Uno dei nomi più apprezzati a livello internazionale nell’atletica leggera, Sir Mo Farah, ha ottenuto la sua prima medaglia britannica in pista nel 2001 nei 5000m maschili ai Campionati Europei Under 20 di Grosseto, un campionato che vivrà a lungo nella sua memoria e che rappresenta la partenza della sua imperiosa carriera.

Già medaglia per la squadra britannica ai Campionati Europei di  Cross Country  nel 1999 e 2000, vincendo rispettivamente  l’oro e l’argento a squadre, la prima opportunità di Farah per una medaglia in pista è arrivata agli European Youth Championships a Bydgoszcz, in Polonia, nel 1999, tornando a casa soltanto con la sesta posizione nei 3000m.

Allungando il passo fino ai 5000m la stagione successiva per i Campionati Mondiali Junior a Santiago, in Cile, segnando il secondo tempo più veloce della sua nascente carriera in 14: 12.21, conquistò il 10 ° di giornata.

Nel 2001, le stelle si allinearono per Farah che fu  costretto ad aspettare fino all’ultimo giorno della competizione per fare finalmente il suo ingresso in pista e aveva già visto alcune performance epiche  della squadra britannica.

Mo Farah, sarebbe diventato il primo uomo britannico dal 1987 a vincere il titolo maschile nei 5000 metri.

Dopo essersi assicurato di rimanere con i migliori, è passato in testa al gruppo e ha spinto forte per allontanarsi dal portoghese Bruno Saramago e dallo spagnolo Noel Cutillas, che hanno preso rispettivamente argento e bronzo, e si è preso il gradino più alto del podio l’ultimo giorno di gare in Italia.

Farah ha tagliato il nastro in 14: 09.91 per impacchettare la sua prima medaglia d’oro in pista per la squadra della Gran Bretagna e dell’Irlanda del Nord.

Fonte: britishathletics.org.uk

Quella volta che a Grosseto 2001 Mo Farah vinse il suo titolo più importante in pistaultima modifica: 2020-04-24T22:14:40+02:00da atleticanotizie
Reposta per primo quest’articolo