ILLUMINAZIONE GOTTI: COMUNE AL CORRENTE DELLE MANCATE ACCENSIONI MEZZACAPO ALL’OSCURO DELLE INTERLOCUZIONI TRA UTENZA E UNITA SPORT

Il più veloce di Forlì , edizione 2017

RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO

LIBERTAS ATLETICA FORLÌ DA SETTIMANE DENUNCIA LE CARENZE DEL GESTORE E CHIEDE AL COMUNE DI RICHIAMARE ALL’ORDINE L’EDERA ATLETICA 

“Verificheremo l’autenticità di questo video, capire quando è stato girato, se l’impianto era aperto o meno. Come assessorato allo Sport non ci risulta che si stacchi la luce e si faccia correre la gente al buio”. Sorprendono le affermazioni del vicesindaco e assessore allo sport Mezzacapo rilasciate recentemente alla stampa in riferimento alle denunce di mancata illuminazione del Gotti.
Appare corretto informare il vicesindaco, l’utenza e la cittadinanza che il gestore Atletica Edera Forlì ha comunicato già in data 25 settembre che avrebbe ridotto fortemente l’illuminazione del Gotti lamentando un mancato sostegno economico del Comune a fronte del caro bollette in una lettera inviata alla Libertas Atletica Forlì e all’Unità sport. A tale missiva Libertas Atletica Forlì ha replicato con ben due comunicazioni da inizio novembre nelle quali non solo ha denunciato la problematica ma ha chiaramente evidenziato il grave rischio in termini di infortuni ai danni degli utenti da ascrivere alle responsabilità del gestore e del Comune.

Tanto è che fronte dell’ultima segnalazione siamo stati convocati con il gestore per un incontro presso l’Unità Sport del Comune di Forlì per venerdì 25 novembre.
Vi è di più. Con comunicazione pervenutaci dal referto allo sport in data 17 novembre 2022 ci è stato comunicato di provvedere come Libertas Forlì all’accensione e allo spegnimento delle luci. Ci siamo presi carico, al netto di ogni responsabilità anche economica, di surrogare il gestore in questo incombente materiale a cui spetta tale compito in via prioritaria. Un paradosso nel paradosso. Gestore che ha sistematicamente fatto ricorso all’accensione di appena due fari che non rendono sicure in particolare le specialità di salti e lanci e che riceve rilevanti stanziamenti dal Comune (100.000 euro nel 2021 e attualmente 70.000 euro nel 2022) per la gestione e per eventi podistici sicuramente interessanti, come diversi altri esistenti da tempo, anche se numericamente non paragonabili ad eventi di rilievo per cui giustificare alcuni “sacrifici” in termini economici in momenti difficili come questo. Allo stesso modo, riteniamo svilisca il suo compito di assicurare la pratica dell’atletica in maniera sicura a centinaia di utenti ma soprattutto non intervenga, o releghi in secondo piano, il ruolo primario di promuovere la pratica sportiva di base, tra i bambini e i ragazzi. Se ci sono tutte queste disponibilità economiche sarebbe quanto meno doveroso che il Comune imponesse l’utilizzo per garantire l’illuminazione e non per giocare con la sicurezza dei praticanti.

I video girati e pubblicati sui social sono quanto mai autentici e rispecchiano quanto purtroppo successo per intere giornate. Il riferimento alla gara in corso per l’assegnazione del Gotti appare totalmente strumentale e non assolve l’attuale gestore e il Comune, che fino ad oggi ha tollerato, dalla responsabilità dei gravi rischi a carico dei frequentatori del Gotti che quanto meno subiscono una riduzione della possibilità di allenarsi.

LIBERTAS ATLETICA FORLI’

ILLUMINAZIONE GOTTI: COMUNE AL CORRENTE DELLE MANCATE ACCENSIONI MEZZACAPO ALL’OSCURO DELLE INTERLOCUZIONI TRA UTENZA E UNITA SPORTultima modifica: 2022-11-24T19:01:07+01:00da atleticanotizie
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *