Polemiche per una corsa più corta di 1,5 km in meno rispetto ai 10 km previsti

 

Great-Ireland-Run-750x375

 

Domenica scorsa si è svolta una delle gare più emblematiche in Irlanda, la Great Ireland Run al Phoenix Park di Dublino. La gara con una lunghezza di 10 km è servita da campionato nazionale e ha riunito più di duemila atleti.

Ma non tutto è andato per il verso giusto,  in quanto si è scoperto che un errore nella misurazione del  percorso ha portato ad accorciare la distanza di 1,5 km. Senza saperlo, molti atleti pensavano di aver ampiamente battuto i propri record personali tagliando il traguardo. Dopo che l’errore è stato scoperto, la Federazione irlandese di atletica leggera ha rilasciato una dichiarazione di scuse.

“Athletics Ireland e l’organizzatore dell’evento Dublin City Harriers si scusano con tutti i partecipanti per le circostanze impreviste che hanno portato la Great Ireland Run  (che include i campionati nazionali di 10 km) a essere più breve della distanza specificata.

Athletics Ireland continuerà a impegnarsi con gli organizzatori della gara su questo argomento e aggiornerà i partecipanti al campionato nazionale 10K quando saranno disponibili ulteriori informazioni.

A quanto pare, la confusione tra atleti e giudici si è verificata a 3 km, il che ha fatto sì che gli atleti venissero mandati nella direzione sbagliata, saltando 1,5 km. A peggiorare le cose, la deviazione ha spinto gli atleti su una ripida salita.

Per molti partecipanti, i risultati della gara hanno portato grande gioia in quanto hanno visto battere i propri personali. Dopo che il difetto è stato scoperto, molti corridori si sono rivolti a Twitter per esprimere il loro disappunto.

 

Polemiche per una corsa più corta di 1,5 km in meno rispetto ai 10 km previstiultima modifica: 2023-04-18T20:27:31+02:00da atleticanotizie
Reposta per primo quest’articolo