Doping: maratoneta marocchino squalificato dopo la vittoria della Riyadh Marathon

Samir-Jouaher-731x375

 

L’Athletics Integrity Unit (AIU) ha sospeso l’ultimo vincitore della Riyadh Marathon, Samir Jouaher, per la presenza/l’uso di sostanze proibite (EPO; CERA), che costituisce una violazione delle regole antidoping di World Athletics.

L’atleta 38enne ha un record personale di 2:08:42 nella maratona all’inizio di quest’anno e di 1:01:42 nella mezza maratona due anni fa.

Jouaher ha vinto anche la maratona internazionale di Casablanca in 2:12:27.

 

 

Doping: maratoneta marocchino squalificato dopo la vittoria della Riyadh Marathonultima modifica: 2023-05-07T20:46:23+02:00da atleticanotizie
Reposta per primo quest’articolo