Gianmarco Tamberi fermato dalla pioggia in Germania

GettyImages-1418285748-1666159296750-1200x675-compressed

 

 

 

La pioggia che di Heilbronn, in Germania, ha fermato il campione olimpico dell’alto Gianmarco Tamberi, costretto a rinunciare all’ultima uscita agonistica prima dei Mondiali di Budapest. Troppo pericoloso saltare in condizioni meteo avverse, sotto la pioggia battente, come spiega l’azzurro al microfono dello speaker di fronte al pubblico: “Mi dispiace, avrei voluto tanto gareggiare, ma l’anno scorso sono scivolato a Zurigo sulla pedana bagnata nella finale di Diamond League e allora, in vista dei Mondiali, non voglio correre rischi. Prometto che tornerò qui nella prossima stagione”.

Tra due settimane il marchigiano delle Fiamme Oro è atteso in gara a Budapest, nella qualificazione della rassegna iridata, in programma nella mattina di domenica 20 agosto alle ore 10.35. Un paio di giorni più tardi, martedì 22 agosto alle 19.55, l’appuntamento con la finale dove Gimbo proverà a conquistare l’unica medaglia che manca alla sua collezione, quella dei Mondiali all’aperto, dopo aver già vinto in carriera ai Mondiali indoor (2016) e tre volte agli Europei (outdoor 2016 e 2022, in sala nel 2019) oltre al trionfo delle Olimpiadi di Tokyo. Nel meeting di Heilbronn, interamente dedicato al salto in alto, vittoria al neozelandese Hamish Kerr davanti al coreano Woo Sang-hyeok, entrambi a quota 2,28.

Gianmarco Tamberi fermato dalla pioggia in Germaniaultima modifica: 2023-08-06T16:53:38+02:00da atleticanotizie
Reposta per primo quest’articolo