Mondiali Budapest: il “conto in sospeso” di Gianmarco Tamberi

20230812_175523-640x495-compressed

Che Gianmarco Tamberi sia stato in grado di ritagliarsi un posto importante nel mondo dell’atletica internazionale non lo scopriamo certo oggi. Infatti, in un articolo ripreso dal  sito Sport.es, a proposito dei prossimo mondiali di atletica di Budapest in programma dal 19 al 27 agosto, si parla dell’azzurro e del fatto che, nonostante abbia vinto quasi tutto e sia uno degli atleti più carismatici, gli rimane il cruccio del titolo  mondiale.

Gianmarco Tamberi effettivamente ha raggiunto la gloria planetaria  dopo essere stato proclamato campione olimpico a Tokyo, ma non è ancora riuscito a salire sul gradino più alto del podio in un Campionato Mondiale. È l’obiettivo che desidera,  e sarà a Budapest dove dimostrerà di essere preparato.

Invidiabile! Questa è la parola che meglio definisce la lista delle vittorie di Gianmarco Tamberi.

A 31 anni l’atleta azzurro ha vinto praticamente tutto. Dalla prima medaglia d’oro ottenuta ai Mondiali indoor nel 2016 alle Olimpiadi di Tokyo nel 2021, dove ha toccato il cielo condividendo l’oro, sì, proprio con Barshim.

Ma c’è una medaglia che non ha ancora nella sua collezione. Il suo argomento in sospeso. Stiamo parlando dei Mondiali all’aperto.

L’anno scorso fu quarto in Oregon, con un volo di 2.33 che non gli permise di conquistare l’oro che fu ancora una volta appannaggio del  qatariota Barshim.

Ecco perché il saltatore in alto marchigiano ha le idee chiare sul suo obiettivo. “Ora voglio provare a vincere il titolo mondiale a Budapest”, aveva avvertito lo scorso marzo.

Per riuscirci ha persino cambiato allenatore (che prima era suo padre) e non vuole più correre rischi, come ha dimostrato qualche giorno fa in una gara a Heilbronn (Germania), dove ha deciso di non saltare a causa del brutto tempo.

E la preparazione è finita. Il lavoro è già fatto. Mancano pochi giorni all’inizio dei Mondiali di Budapest in cui esordirà il Agosto.

Un esordio dove vuole dimostrare che il suo tempo non è ancora passato.

E dove, soprattutto, vuole completare il suo record con quell’oro mondiale, che lo farebbe diventare  uno dei migliori saltatori della storia.

Si.Fra.

Mondiali Budapest: il “conto in sospeso” di Gianmarco Tamberiultima modifica: 2023-08-13T13:26:21+02:00da atleticanotizie
Reposta per primo quest’articolo