Zurigo: nell’asta sesta Elisa Molinarolo nella gara vinta da una straripante Nina Kennedy

 

Immagine 2023-08-30 193201-compressed

 

A Zurigo, in Svizzera, è stato servito l’antipasto della tappa della Diamond League, preparando il terreno per il programma principale di domani sera giovedì 31 agosto  allo stadio Letzigrund. Il prestigioso circuito internazionale ha preso il via oggi, mettendo in mostra la spettacolare  battaglia tra due campionesse del mondo in carica nel salto con l’asta femminile: l’ australiana Nina Kennedy e la potente americana Katie Moon. Dopo lo storico accordo della scorsa settimana a Budapest, che ha permesso ad entrambe di conquistare l’ambito oro mondiale, queste due atlete si sono affrontate  con incrollabile determinazione.

L’attesa era palpabile quando Kennedy e Moon prendevano posizione, pronte a scatenare le loro straordinarie capacità e il loro spirito competitivo. Entrambe le saltatrici con l’asta  non si sono tirate indietro, rifiutando di cedere di un centimetro in questo esaltante scontro tra campionesse. Mentre gli spettatori osservavano con impazienza, hanno assistito a un’affascinante dimostrazione di atletismo e resilienza. La posta in gioco era alta e l’intensità innegabile. Alla fine ha prevalso con diversi record tra cui il personale, Nina Kennedy con m. 4,91. Seconda, Katie Moon con m.4,81. In chiave azzurra, era presente Elisa MOLINAROLO che conclude la gara con il 6°. Per l’azzurra un confortante m. 4,51 che rafforza il suo momento di forma positivo sfociato con i personali dei Mondiali di Budapest.

 

Zurigo: nell’asta sesta Elisa Molinarolo nella gara vinta da una straripante Nina Kennedyultima modifica: 2023-08-30T19:33:11+02:00da atleticanotizie
Reposta per primo quest’articolo