Marcia test per 10 azzurri: simulato il nuovo format olimpico della staffetta mista, c’erano anche  Antonella Palmisano e Massimo Stano

 Marcia_Castel_Porziano-compressed

Dal sito del CONI apprendiamo che ieri, si sono concluse  quattro giornate di test per l’analisi del modello prestativo della staffetta mista di marcia, gara inserita all’interno del programma olimpico dei Giochi Estivi di Parigi 2024.

Il nuovo format a cinque cerchi è stato simulato presso il Centro Sportivo della Guardia di Finanza di Castel Porziano. Un uomo e una donna hanno coperto la distanza totale di gara di 42,190 metri, alternandosi secondo il regolamento.

I tecnici dell’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI, con l’aiuto e sotto la supervisione dello staff federale e del direttore tecnico Antonio La Torre, hanno realizzato il protocollo di valutazione per determinare l’impegno metabolico e l’andamento cinematico del passo di marcia di ciascun atleta allo scopo di individualizzare le strategie tattiche anche in termini di integrazione energetica e modalità di recupero tra le frazioni. Il protocollo verrà ripetuto nel corso della stagione agonistica.

Dieci azzurri, equamente suddivisi tra uomini e donne, hanno preso parte al progetto di studio: Antonella PalmisanoValentina TraplettiSara VitielloAlexandrina MihaiFederica CuriazziMassimo StanoFrancesco FortunatoAndrea AgrustiAndrea Cosi e Riccardo Orsoni(agc)

Marcia test per 10 azzurri: simulato il nuovo format olimpico della staffetta mista, c’erano anche  Antonella Palmisano e Massimo Stanoultima modifica: 2023-12-04T14:09:06+01:00da atleticanotizie
Reposta per primo quest’articolo