La Corsa del Ricordo di Roma il prossimo 11 febbraio per celebrare il ventennale dell’istituzione del Giorno del Ricordo

ricordo 4-compressed

 

RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO

 

L’ 11a edizione della Corsa del Ricordo di Roma, che si correrà il prossimo 11 febbraio nel cuore del quartiere Giuliano/Dalmata di Roma, quest’anno riveste un valore ancora più significativo dal punto di vista storico e culturale. La gara organizzata da Asi, con il fattivo sostegno dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, coincide con il ventennale dell’istituzione del Giorno del ricordo, la solennità civile, celebrata il 10 febbraio di ogni anno, per ricordare i massacri delle foibe e l’esodo giuliano dalmata. La data prescelta è il giorno in cui, nel 1947, fu firmato il trattato di Parigi, che assegnava alla Jugoslavia l’Istria, il Quarnaro, la città di Zara con la sua provincia e la maggior parte della Venezia Giulia, in precedenza facenti parte dell’Italia. La ricorrenza, Istituita con la legge 30 marzo 2004 n. 92, vuole “conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale“.

La Corsa del Ricordo di Roma acquisisce dunque un’importanza ancor più rilevante rispetto al passato perché è entrata di diritto nel quadro dei numerosi eventi organizzati nel weekend su tutto il territorio nazionale per ricordare alle nuove generazioni quel che avvenne nei territori italiani alla fine della guerra.

La gara che si dipanerà sull’ormai collaudato percorso che parte ed arriva in via Oscar Sinigaglia ed attraverserà la Città Militare della Cecchignola. Il via alle 9.00, alla presenza di numerose autorità cittadine e delle rappresentanze di tutte le associazioni di esuli operanti sul territorio nazionale. Come tradizione, quando gli atleti avranno tagliato la linea del traguardo, si terrà, prima delle premiazioni, la consueta cerimonia commemorativa che prevede la deposizione di una corona di fiori ai piedi della stele dedicata agli esuli giuliano dalmati posta a pochi metri dall’arrivo.

Come tradizione anche quest’anno la Corsa del Ricordo prevede una gara competitiva, sulla canonica distanza di 10 km, una non competitiva aperta a tutti di 3,5 km e la 7^ edizione del Trofeo Tokyo 1964, gara di marcia dedicata ad Abdon Pamich, fiumano ed esule, che vinse l’oro Olimpico a Tokyo nel 1964 ed il bronzo a Roma 1960.

UNA GARA NELLA GARA RISERVATA AI TESSERATI DEGLI ENTI DI PROMOZIONE SPORTIVA-

Nell’ambito dell’XI Edizione della Corsa del Ricordo quest’anno è stata istituita la  1^ edizione della Corsa riservata agli atleti tesserati per gli Enti di Promozione sportiva. Una gara nella gara di 10,5 Km che vedrà premiati al traguardo i primi tre uomini e le prime tre donne.

LE ISCRIZIONI

L’iscrizione alla Corsa del Ricordo va effettuata sulla piattaforma

https://www.endu.net/it/events/corsa-del-ricordo/

 

Ufficio Stampa Corsa del Ricordo 

Gianluca Montebelli

 

 

La Corsa del Ricordo di Roma il prossimo 11 febbraio per celebrare il ventennale dell’istituzione del Giorno del Ricordoultima modifica: 2024-02-09T13:41:08+01:00da atleticanotizie
Reposta per primo quest’articolo