Raduni: Tamberi, Fabbri, Crippa, Tortu e Folorunso pronti per i viaggi all’estero

tamberi-oro-europeo-compressed

 

Iniziano i viaggi all’estero per alcuni degli atleti di spicco della nazionale italiana, in vista degli impegni stagionali. Il 27 marzo, il campione olimpico, mondiale ed europeo del salto in alto, Gianmarco Tamberi, si dirigerà verso Tenerife. Il capitano azzurro trascorrerà tredici giorni, fino all’8 aprile, allo stadio Antonio Dominguez Alfonso, preparandosi per gli appuntamenti chiave dell’anno, tra cui spiccano gli Europei di Roma (7-12 giugno) e le Olimpiadi di Parigi (1-11 agosto). Il 28 maggio, in previsione dei momenti culminanti della stagione, Tamberi parteciperà al Golden Spike di Ostrava (Repubblica Ceca), tappa Gold del Continental Tour. Ad accompagnarlo nelle Canarie ci saranno il coach Giulio Ciotti, il preparatore fisico Michele Palloni e il fisioterapista Andrea Battisti, il nucleo centrale del team che lo ha portato al trionfo mondiale a Budapest lo scorso anno.

Oggi parte per la Florida (Stati Uniti) il campione olimpico e vicecampione mondiale della 4×100 Filippo Tortu (Fiamme Gialle), che si allenerà per un mese a Montverde, vicino a Orlando, sotto la guida del padre-allenatore Salvino. Successivamente, lo sprinter italiano si unirà al gruppo della velocità italiana che a fine aprile si radunerà a Miami in preparazione dei World Relays di Nassau. Yeman Crippa (Fiamme Oro), primatista italiano della maratona e campione europeo dei 10.000 metri, si allenerà invece in Marocco, a Ifrane, fino al 25 aprile, sotto la guida del coach Massimo Pegoretti.

Leonardo Fabbri (Aeronautica), vicecampione mondiale e bronzo mondiale indoor del peso, si recherà in Sudafrica, dove si allenerà a Stellenbosch fino al 22 aprile, insieme al compagno di allenamento Zane Weir (Fiamme Gialle) e al tecnico Paolo Dal Soglio. La primatista italiana dei 400hs Ayomide Folorunso (Fiamme Oro) si allenerà invece a Potchefstroom, sempre in Sudafrica, fino al 14 aprile, sotto la guida del coach Maurizio Pratizzoli. Gli ottocentisti Catalin Tecuceanu (Fiamme Oro) e Simone Barontini (Fiamme Azzurre) trascorreranno un mese a Potchefstroom, dove saranno raggiunti per un periodo dai tecnici Gianni Ghidini e Fabrizio Dubbini.

Raduni: Tamberi, Fabbri, Crippa, Tortu e Folorunso pronti per i viaggi all’esteroultima modifica: 2024-03-25T19:35:50+01:00da atleticanotizie
Reposta per primo quest’articolo