Linda Olivieri PB nei 400hs a Chorzow, seconda piazza per Pietro Arese nei 1500 metri

Screenshot 2024-05-18 194330-compressed

 

Nella città di Chorzow, in Polonia, si è svolta una tappa emozionante del Continental Tour Silver. Linda Olivieri ha brillato nei 400 metri ostacoli, migliorando il suo record personale con un tempo di 55.38 e conquistando il secondo posto. Questa atleta delle Fiamme Oro, originaria del Piemonte, ha superato il suo precedente record di 55.54 stabilito nel 2021, diventando la settima italiana di sempre in questa disciplina. La vittoria è andata alla britannica Lina Nielsen con un tempo di 54.73.

Anche Pietro Arese (Fiamme Gialle) ha ottenuto un secondo posto, con un tempo di 3:34.65, nel suo debutto stagionale all’aperto sui 1500 metri. Prima dell’ultimo giro, l’atleta torinese, che detiene il secondo miglior tempo italiano di sempre (3:33.11), ha preso coraggiosamente la testa della gara, ma è stato superato nel rettilineo opposto all’arrivo dal polacco Filip Rak, che ha vinto con un tempo di 3:33.74.

Nella gara degli 800 metri, Elena Bellò (Fiamme Azzurre) ha terminato quarta con un tempo di 2:00.43. Nonostante un buon inizio, nel finale non è riuscita a tenere il passo della keniana Vivian Kiprotich, che ha vinto con un tempo di 1:59.45.

Linda Olivieri PB nei 400hs a Chorzow, seconda piazza per Pietro Arese nei 1500 metriultima modifica: 2024-05-18T19:46:15+02:00da atleticanotizie
Reposta per primo quest’articolo