Boom di ascolti per gli Europei di atletica di Roma!

8170718_09171514_7326c7dc_d1eb_456a_a000_2b2196dcdb40-compressed

 

Un’epopea sportiva senza precedenti ha avuto luogo nella Città Eterna, proiettando Roma e l’Italia nell’olimpo mondiale. I Campionati Europei di Atletica Leggera Roma 2024 si sono conclusi, lasciando un’eredità di successi sportivi, entusiasmo collettivo, e un’eco mediatica che ha risuonato in ogni angolo del globo.

La decisione di anticipare gli Europei alla prima settimana di giugno si è rivelata una mossa strategica, trasformando l’evento in un preludio ai Giochi Olimpici di Parigi e in una vera e propria selezione europea. La grandezza dell’evento è testimoniata da 15 nuovi record dei Campionati, 47 record nazionali, e 256 primati personali, cifre che delineano un panorama statistico strabiliante. Sul palcoscenico dell’Olimpico e sulle strade di Roma, 1474 atleti (754 uomini e 716 donne) hanno rappresentato 48 federazioni europee, con 28 nazioni che hanno conquistato medaglie e 35 che si sono guadagnate un posto tra le prime otto in almeno una finale. L’atletica italiana ha brillato nel medagliere con 24 medaglie, 11 delle quali d’oro, affermandosi come leader indiscussa nell’atletica europea.

Europei atletica, Nepi Molineris (Sport e Salute): “Ricavo di 21 milioni di euro” Un evento che ha abbracciato il pubblico e gli atleti con un calore mai visto prima. Roma 2024 ha introdotto novità rivoluzionarie per rendere l’esperienza indimenticabile per tutti. Per la prima volta, le pedane per i salti in lungo e triplo sono state posizionate vicino alla Tribuna Tevere, creando un’intimità unica tra atleti e tifosi. Il Stadio dei Marmi, cuore pulsante dell’evento, è stato aperto gratuitamente agli appassionati. Le gare di marcia e mezza maratona hanno avuto il loro epilogo nello Stadio Olimpico, rievocando la magia dei Giochi Olimpici del 1960. E non è tutto: 135 delle 147 medaglie sono state consegnate su un palco monumentale nella Piazza della Fontana della Sfera, regalando emozioni che rimarranno impresse nella storia. Il Parco del Foro Italico e le strade romane, teatro della mezza maratona, hanno visto la partecipazione di circa 235mila persone, con 137mila spettatori che hanno riempito gli spalti dello Stadio Olimpico.

Ascolti brillanti e interesse mediatico senza precedenti In un panorama mediatico affollato, Roma 2024 ha saputo distinguersi e catturare l’attenzione dei maggiori mercati europei. I dati di ascolto hanno superato quelli già notevoli di Monaco 2022, con 382 milioni di telespettatori globali e 720 milioni di contatti sui media, sia digitali che tradizionali. In Francia, il prime time ha raggiunto 1.8 milioni di spettatori il sabato sera. Nei Paesi scandinavi, la quota di mercato ha superato il 50%. In Germania, la serata di domenica ha visto 4.1 milioni di spettatori sintonizzarsi su ARD. In Italia, la serata di martedì 11 giugno, con la presenza sugli spalti del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha totalizzato 4.9 milioni di telespettatori tra RAI 2 e Sky Sport. Un successo replicato anche nell’ultima serata, con 4.7 milioni di telespettatori, di cui 3,5 su RAI 2 e 1,2 su Sky Sport, e la presenza del Capo dello Stato allo Stadio Olimpico per la conclusione dell’evento. D’altra parte, come professiamo ormai da tempo, quando l’atletica riesce a raggiungere la visibiltà che merita attraverso i canali Rai, i risultati in termini di ascolti televisivi, si vedono eccome!

 

Boom di ascolti per gli Europei di atletica di Roma!ultima modifica: 2024-06-13T20:12:20+02:00da atleticanotizie
Reposta per primo quest’articolo