Trials Kenya 2024: FAITH KIPYEGON VINCE I 5000 METRI, BENE FERDINAND OMANYALA NELLE SEMIFINALI DEI 100 METRI

Immagine 2024-06-15 103026-compressed

 

 

Faith Kipyegon e Beatrice Chebet hanno conquistato i rispettivi posti nella squadra femminile keniota dei 5000 metri per i Giochi Olimpici di Parigi 2024 durante il primo dei due giorni delle prove di atletica leggera del Kenya allo Stadio Nazionale Nyayo di Nairobi venerdì (14 giugno).

Kipyegon, la due volte campionessa olimpica dei 1500 metri e detentrice del record mondiale nel miglio, si è separata dal gruppo a quattro giri dalla fine e non ha mai ceduto il comando. Ha concluso con il tempo di 14:46.28. Chebet, il campione mondiale di sci di fondo e dei 5 km – e detentore del record mondiale nei 10.000 m – è arrivato secondo con un tempo di 14:52.55.

Kipyegon gareggerà sabato (15 giugno) nella finale dei 1500 metri mentre cerca una tripletta olimpica a Parigi entro la fine dell’estate.

 

Chebet ha espresso un livello di eccitazione simile. “È un grande giorno per me aver conquistato un altro posto nella squadra Kenya per Parigi dopo essermi qualificato nei 10.000 metri. Non è stato facile correre un ritmo mondiale nei 10.000 metri e gareggiare qui”, ha detto il 24enne.

Il Kenya ha guadagnato una medaglia nei 5000 metri femminili in ciascuna delle ultime cinque Olimpiadi, mentre Kipyegon e Chebet cercheranno di continuare questa tendenza. L’unico oro della nazione nell’evento è arrivato a Rio 2016 in una prestazione dominante in cui Vivian Cheruiyot ha portato a casa il titolo e la connazionale Hellen Obiri ha conquistato l’argento.

Ferdinand Omanyala , il velocista 28enne che detiene il record africano nei 100 metri (9.77), ha vinto la sua semifinale dei 100 metri con un ampio margine con il tempo di 10.10. Dopo aver vinto l’oro sia ai Giochi del Commonwealth che ai Campionati africani nel 2022, l’obiettivo di Omanyala è quello di diventare il primo africano a salire sul podio nei 100 metri dai tempi di Freddie Fredericks (Namibia) ad Atlanta 1996 .La velocista 22enne Rukia Nusra ha battuto il proprio record nazionale dei 100 metri a ostacoli femminili keniote con un tempo di 13,67 secondi. Aveva già stabilito questo record (13,70) durante un incontro di atletica keniota a gennaio, tenutosi sempre allo stadio nazionale di Nyayo. Tuttavia, non si è qualificata per Parigi poiché il tempo di qualificazione è 12.57.C’è stato anche un momento interessante che ha coinvolto Emmanuel Wanyonyi durante la semifinale degli 800 metri a Nairobi. Il diciannovenne, che ha conquistato l’argento negli 800 metri ai Campionati mondiali di atletica leggera del 2023 a Budapest e l’oro alla successiva finale della Diamond League a Eugene, in Oregon, è inciampato durante il tratto finale della gara, costringendolo a finire al sesto posto. posto. Wanyoni ha fatto appello con successo ed è passato alla finale nonostante abbia ricevuto un cartellino giallo.

Degno di nota anche: il campione nazionale Alex Ng’eno , il campione dei giochi africani Aron Cheminingwa e Laban Chepkwony hanno vinto ciascuno la semifinale degli 800 metri per avanzare alla finale di sabato.

Trials Kenya 2024: FAITH KIPYEGON VINCE I 5000 METRI, BENE FERDINAND OMANYALA NELLE SEMIFINALI DEI 100 METRIultima modifica: 2024-06-15T10:34:03+02:00da atleticanotizie
Reposta per primo quest’articolo