È morto Ben Jipcho, argento olimpico ed ex primatista mondiale dei 3000 siepi

5f1b32fad29c2.image

La comunità dell’atletica leggera è in lutto in seguito alla scomparsa della medaglia d’argento delle Olimpiadi a 3000 metri siepi del 1972, ed ex primatista mondiale  Ben Jipcho.

Jipcho è scomparso venerdì mattina presto il Fountain Hospital di Eldoret, nella contea di Uasin Gishu 8n Kenya, dove era stato ricoverato negli ultimi tre giorni. Ne avevamo dato notizia del ricovero anche noi di atleticanotizie in questo articolo.

Secondo la figlia Ruth Jipcho, il leggendario atleta è morto alle 3 di venerdì mattina all’ospedale dove si trovava presso l’Unità di terapia intensiva (ICU).

“Nostro padre era malato da un po ‘. Ha perso la battaglia alle 3.00 del mattino “, ha detto Ruth. Le condizioni di Jipcho sono peggiorate a causa dell’insufficienza di più organi.

“Era un padre amorevole, ci nanchera tanto”, ha concluso.

 

È morto Ben Jipcho, argento olimpico ed ex primatista mondiale dei 3000 siepiultima modifica: 2020-07-25T11:19:01+02:00da atleticanotizie
Reposta per primo quest’articolo

Leave a Reply