World Relays 2024: una grande Italia qualifica tre staffette alle Olimpiadi

26443f92-6ae4-46bc-8879-417d3edda011-compressed

 

La notte è stata propizia per le staffette azzurre che hanno conquistato  la qualificazione alle Olimpiadi di Parigi grazie ai risultati ottenuti alle World Relays di Nassau.

Detto della staffetta 4×100 maschile, composta da Roberto Rigali, Marcell Jabos, Lorenzo Patta e Filippo Tortu, ha chiuso la propria batteria al secondo posto con il tempo di 38″14 alle spalle solo degli Stati Uniti (37″49). Terza piazza per il Brasile con 38”79.

La 4×400 femminile (Rebecca Borga, Ayomide Folorunso, Giancarla Trevisan e Alice Mangione) ha invece vinto la propria batteria in 3’26”28, mettendosi alle spalle Canada (3’27”17) e Olanda (3’28”10).

Stesso risultato per la 4×400 maschile (Luca Sito, Vladimir Aceti, Edoardo Scotti e Davide Re) che ha vinto la propria batteria in 3’01”68, precedendo Regno Unito (3’02”10) e Qatar (3’02”55).

 

World Relays 2024: una grande Italia qualifica tre staffette alle Olimpiadiultima modifica: 2024-05-05T10:28:31+02:00da atleticanotizie
Reposta per primo quest’articolo