screen shot nuovo sito atleticanotizie

Alessandro Giacobazzi vince la Maratona di Torino

GiacobazziRennes

Il giovane Alessandro Giacobazzi taglia per primo il traguardo di piazza Castello in 2h15:25 nella Maratona di Torino di oggi.  Il 21enne emiliano che gareggia per La Fratellanza 1874 Modena, conferma i progressi di questa stagione. Solo due settimane fa, ad Agropoli, aveva festeggiato il terzo titolo nazionale under 23 dell’anno migliorandosi con 1h05:00 nella mezza maratona, ma in precedenza era riuscito ad aggiudicarsi il tricolore promesse anche di 10.000 su pista e 10 km su strada.

Quella di oggi era la sua seconda esperienza nei 42,195 chilometri, dopo l’esordio dello scorso 11 dicembre con 2h23:26 a Reggio Emilia. Cresciuto sotto la guida tecnica di Mauro Bazzani, tra gli juniores è stato protagonista a livello internazionale in maglia azzurra, fino a mettersi al collo la medaglia d’oro a squadre under 20 agli Europei di cross nel 2014 e l’argento per team nel 2015, anno in cui si è piazzato sesto alla rassegna continentale di categoria nei 10.000 metri.

Sulle strade del capoluogo piemontese, nell’edizione numero 31 dell’evento disputato regolarmente nonostante lo smog, il momento decisivo al 38° chilometro quando Giacobazzi supera i due atleti africani che fino a quel momento erano in testa: il keniano Simon Kamau, poi secondo all’arrivo con 2h16:49, e il marocchino Youssef Sbaai, portacolori della società organizzatrice Team Marathon e vincitore uscente, terzo in 2h19:20. L’azzurro ha messo a segno una notevole rimonta: a metà della gara scattata da piazza San Carlo, il suo ritardo era di quasi due minuti nei confronti di Sbaai che comandava con 1h06:17 insieme al pacemaker keniano Joash Kipruto Koech (Atl. Potenza Picena), mentre Giacobazzi inseguiva a 1h07:51. Tra le donne si afferma la polacca Patrycja Wlodarczyk con il tempo di 2h53:27 per lasciarsi alle spalle la keniana Ruth Chelangat (Atl. Futura, 2h56:32) e Claudia Marietta (Gs Lammari, 2h58:43).

Alessandro Giacobazzi vince la Maratona di Torinoultima modifica: 2017-10-29T21:47:47+01:00da atleticanotizie
Reposta per primo quest’articolo